RossellaIannucci.it

GROUP E TEAM COACHING

Il paradigma del mercato del lavoro si è oggi radicalmente modificato:  flessibilità, cambiamento continuo, incertezza, nuovi mestieri e competenze rendono l’arena competitiva aziendale particolarmente sfidante e stressante, soprattutto per chi occupa posizioni dirigenziali ma non solo. Al fine di mantenere l’organizzazione agile e resiliente nel cambiamento, è auspicabile che durante il ciclo di vita lavorativa i Manager e i Leader possano sperimentarsi in ruoli differenti così da giungere a una rotazione e intercambiabilità dei ruoli che agevola la condivisione delle competenze, la flessibilità nell’affrontare le attività, l’incremento della comunicazione e dello scambio e l’innovazione.

Questi obiettivi possono essere raggiunti attraverso l’arricchimento della comunicazione, l’incremento della consapevolezza di sé e dell’ascolto empatico. In altri termini attraverso l’integrazione dei tre livelli identitari : personale, professionale e organizzativo.

In tal modo anche le aspettative di carriera di norma «verticale» possono aprirsi a nuove opzioni di una più sostenibile strategia di employabilty personale basata sulla capacità di reinventarsi continuamente.

A questo riguardo il poter accedere a esperienze di group o team coaching è per le persone e per le aziende e i sistemi in cui esse vivono e lavorano una risorsa preziosa, un passaggio evolutivo di crescita personale e professionale importante per il processo di focalizzazione sulle risorse e per il potenziamento individuale e di team, nonché per far fronte alle crescenti sfide della nuova discontinuità (digital transformation, pluralità di identità, diversità culturali, integrazione tra generazioni, produttività sostenibile, etc.) che richiedono in primis ai Manager e ai Leader di abbracciare nuovi paradigmi come l’e-working e il net-working per gestire la complessità e per guidare i team attraverso di essa.

Il Group e il Team Coching che propongo ai miei clienti consente di sviluppare un diverso tipo di leader, il c.d. Enterprise Leader, che non solo porta la propria squadra ad alte prestazioni, ma sa anche contribuire per incrementare le prestazioni di altre squadre.

Il Team Coaching, in particolare, è un processo potente ed efficace che migliora la performance dei singoli membri, del leader e del team nella sua interezza, con positive ripercussioni sull’operatività e sull’organizzazione in generale, sviluppando i c.d. gli High Performing Teams. Nel Team Coaching il cliente è -diversamente dal Group Coaching – il team nella sua interezza, quindi il leader con la sua squadra (membership).

Se il gruppo è “pluralità in interazione” il team è “pluralità in interdipendenza”. Ma per poter insegnare cos’è l’interdipendenza e la partnership, obiettivi del team coaching, occorre prima averle sperimentate. Ecco perché ho scelto di operare con la supervisione di una rete professionale di indiscusso riferimento quale quella di AT&Consulenza (http://www.atconsulenza.com) e collaboro con una rete di liberi professionisti con cui ho sviluppato esperienze centrate su interdipendenza, cooperazione, sostenibilità e qualità di vita.